Informazioni legali

SPESE D'INTERMEDIAZIONE

Relazione sulle spese d'intermediazione per l'esercizio 2017:

La presente relazione è redatta in conformità ai requisiti di cui all'articolo 314-82 del Regolamento generale dell'Autorité des Marchés Financiers (Autorità di vigilanza francese dei mercati finanziari).

Nell'ambito dei mandati di gestione o della gestione di OICVM, Lazard Frères Gestion si avvale dei servizi di esecuzione degli ordini prestati da terzi. Gli esborsi sostenuti a titolo di commissioni d'intermediazione per tali servizi hanno superato l'importo di 500.000 euro. Lazard Frères Gestion è pertanto tenuta a rendere conto delle circostanze in cui si è avvalsa di servizi esterni di supporto alle decisioni d'investimento e di esecuzione degli ordini. Deve inoltre indicare i criteri di ripartizione tra: 1) le commissioni d'intermediazione relative ai servizi di ricezione e trasmissione e 2) le commissioni d'intermediazione relative ai servizi di supporto alle decisioni d'investimento e di esecuzione degli ordini.

Utilizzo di servizi esterni di supporto alle decisioni d'investimento e di esecuzione degli ordini :

Nel corso dell'esercizio 2017, Lazard Frères Gestion si è avvalsa di intermediari finanziari con i quali ha stipulato accordi di ripartizione delle commissioni. L'obiettivo perseguito dalla nostra politica di selezione e controllo di tali intermediari è utilizzare, per quanto possibile, i migliori fornitori di ciascun servizio specializzato (analisi geografica, analisi settoriale, analisi per entità di capitalizzazione, arbitraggio ecc.).

In quest'ottica, possiamo trovarci a dover decidere se tener conto dell'analisi fornita dalla divisione sell-side di un broker per l'esecuzione di ordini o di quella fornita da un ufficio studi indipendente. La qualità del servizio prestato da tali intermediari sarà sottoposta al controllo e alla valutazione dello stesso comitato preposto all'analisi e al controllo delle prestazioni di esecuzione dei broker. Il monitoraggio degli intermediari finanziari e dell'eventuale riallocazione delle risorse tra i medesimi avviene secondo le modalità di seguito descritte.

Criteri di ripartizione delle commissioni d'intermediazione :

Le commissioni d'intermediazione riguardano le operazioni in azioni, strumenti assimilati e strumenti a termine nell'ambito dei mandati di gestione e della gestione di OICVM. Lazard Frères Gestion non è autorizzata a esercitare l'attività di ricezione e trasmissione di ordini. Le commissioni d'intermediazione sono dunque destinate a remunerare gli intermediari che prestano servizi di supporto alle decisioni d'investimento e di esecuzione degli ordini. La remunerazione complessiva viene ripartita nella misura del 70% per il supporto alle decisioni e del 30% per l'esecuzione degli ordini. Le somme relative ai servizi di supporto alle decisioni d'investimento e di esecuzione degli ordini retrocesse a terzi nell'ambito di accordi di ripartizione delle commissioni hanno rappresentato l'1,895% dell'ammontare complessivo delle spese d'intermediazione sostenute nell'esercizio 2017.

Prevenzione dei conflitti di interessi :

La presente relazione deve inoltre indicare le misure adottate per prevenire e gestire gli eventuali conflitti di interessi che dovessero insorgere nella scelta dei fornitori.

Lazard Frères Gestion effettua la selezione dei fornitori due volte l'anno in sede di Comitati broker, composti dal responsabile di gestione, dai gestori, dai negoziatori, dalla funzione conformità e dal responsabile del middle-office. La selezione è effettuata attraverso un processo trasparente di valutazione basato in particolare su :

  - la qualità e la disponibilità della ricerca,
  - la qualità dei prezzi e l'esecuzione degli ordini,
  - la gestione amministrativa,
  - la relazione commerciale (rapporti con gli emittenti).

Lazard Frères Gestion non percepisce inoltre né soft commission, né retrocessioni di commissioni d'intermediazione da parte dei propri intermediari.

Nel corso dell'esercizio 2017, Lazard Frères Gestion non ha rilevato alcun conflitto di interessi.

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E DI SELEZIONE DEGLI INTERMEDIARI

Lazard Frères Gestion adotta tutte le misure ragionevolmente necessarie al fine di ottenere, all'atto dell'esecuzione degli ordini di acquisto e di vendita di strumenti finanziari, il miglior risultato possibile per i propri clienti in conformità alla politica di “esecuzione alle condizioni migliori” (best execution) prevista dalla direttiva europea sui mercati degli strumenti finanziari (“MiFID”) entrata in vigore il 1° novembre 2007.

Lazard Frères Gestion, in collaborazione con Lazard Frères Banque, adotta un dispositivo di selezione intermediari cui trasmette gli ordini di esecuzione in base al principio della “miglior selezione” previsto dalla direttiva MiFID nei casi particolari in cui l'intermediario finanziario fornisca un servizio di gestione del risparmio o gestisca degli OICVM senza però procedere direttamente all'esecuzione degli ordini.
Ambito di applicazione della politica La presente politica si applica unicamente ai clienti classificati come professionali e non professionali.
Ha per oggetto gli strumenti finanziari descritti nell'articolo L. 211-1 del Code monétaire et financier (Codice monetario e finanziario francese).
Non si applica alle operazioni concluse da Lazard Frères Gestion sui mercati non regolamentati.

Quando il cliente impartisce un'istruzione specifica, Lazard Frères Gestion si considera libera dagli obblighi in materia di best execution e miglior selezione. Si rammenta che, in tal caso, il cliente non può beneficiare della garanzia di ottenimento del miglior risultato possibile.

Criteri della politica di esecuzione

  - Prezzo dello strumento finanziario
  - Costi di esecuzione
  - Rapidità di esecuzione
  - Probabilità di esecuzione e di regolamento dell'ordine
  - Dimensioni dell'ordine
  - Natura dell'ordine
  - Ogni altra considerazione relativa alla natura dell’ordine Per i clienti non professionali il miglior risultato possibile è determinato in misura preponderante sulla base del prezzo totale, ovvero del prezzo dello strumento finanziario più i costi legati all'esecuzione, conformemente al Regolamento generale dell'Autorité des Marchés Financiers.

Specificità della politica di selezione degli intermediari

Lazard Frères Gestion trasmette agli intermediari, per la relativa esecuzione, gli ordini risultanti dalle decisioni autonomamente adottate nell'ambito della prestazione di un servizio di gestione patrimoniale o di gestione di un OICVM.

Per ciascuna classe di strumenti finanziari, Lazard Frères Gestion seleziona gli intermediari ai quali trasmettere gli ordini. La scelta degli intermediari viene costantemente monitorata, insieme con Lazard Frères Banque, ed è regolarmente formalizzata nell'ambito di un “Comitato broker”.

Controllo delle politiche di esecuzione degli ordini e di selezione degli intermediari

Lazard Frères Gestion riesamina annualmente e dopo ogni modifica sostanziale le proprie politiche e le proprie disposizioni applicative in merito all'esecuzione degli ordini.

Controlla inoltre regolarmente il proprio dispositivo di esecuzione degli ordini e di selezione degli intermediari al fine di individuare e correggere le eventuali lacune.

Comunica infine ogni eventuale modifica rilevante apportata al proprio dispositivo conformemente alla normativa applicabile.

Consenso

Lazard Frères Gestion e Lazard Frères Banque hanno espresso il loro consenso preliminare affinché le istruzioni possano essere eseguite al di fuori di un mercato regolamentato o di un sistema multilaterale di negoziazione quando gli ordini vertono su strumenti finanziari ammessi alla negoziazionei in su un mercato regolamento o in un sistema multilaterale di negoziazione. In assenza di tale consenso, Lazard Frères Gestion non potrebbe garantire l'attuazione delle disposizioni della propria politica di esecuzione degli ordini, che prevede la possibilità di eseguire tali ordini anche al di fuori di un mercato regolamento o di un sistema multilaterale di negoziazione.

APPLICAZIONE DEL DODD-FRANK ACT DA PARTE DI LAZARD FRÈRES GESTION

Lazard Frères Gestion SAS non presta alcun servizio d'investimento, direttamente o indirettamente, a clienti o investitori che siano soggetti statunitensi (ossia “US Person”, secondo la definizione di cui alla Rule 902 della Regulation S emanata ai sensi dello United States Securities Act del 1933). Lazard Frères Gestion SAS non accetta peraltro clienti potenziali o investitori :

  (i) che acquisiscano strumenti finanziari a favore o per conto di soggetti statunitensi oppure
  (ii) tramite i quali venga reso un servizio d'investimento a favore o per conto di soggetti statunitensi

PROCEDURA DI GESTIONE DEI RECLAMI

LFG informa la propria Clientela di aver adottato una procedura di gestione dei reclami. Al fine di una gestione ottimale, i reclami inviati tramite posta devono essere indirizzati al Secrétariat Général (Segreteria generale) di Lazard Frères Gestion: 25, rue de Courcelles - 75008 Parigi.
Lazard Frères Gestion si impegna a comunicare la ricezione del reclamo entro 10 giorni lavorativi, a partire dalla data di ricezione del reclamo, salvo risposta fornita in questo lasso di tempo, e a rispondervi entro due mesi a partire dalla ricezione del reclamo, salvo insorgere di circostanze particolari debitamente giustificate. Tuttavia, se la risposta fornita da Lazard Frères Gestion non soddisfa pienamente il Cliente, quest’ultimo può adire il Mediatore dell’AMF in forma scritta (Autorità dei Mercati Finanziari francese, Servizi di Mediazione – 17, place de la Bourse, 75082 PARIS-CEDEX 02) o compilando un formulario elettronico presente sul sito internet dell’AMF francese: http://www.amf-france.org (rubrica Mediatore dell’AMF). Il Mediatore dell’AMF francese ha istituito una carta della Mediazione disponibile sul sito internet summenzionato.


Informativa da parte di Lazard Frères Banque

Lazard Frères Banque informa la spettabile clientela che la guida alla mobilità bancaria è disponibile presso lo sportello cassa: 121, boulevard Haussmann - 75008 Parigi.

Politica di voto

Pas de contenu pour la clé PAGE_MENTIONS_LEGALES_P7_TEXTE

Proprietà del sito

Il presente sito Web e i dati ivi contenuti, quali marchi, loghi, elementi grafici e fotografie, sono tutelati da diritti di proprietà intellettuale. Tali dati non possono essere riprodotti, comunicati a terzi o utilizzati, anche solo parzialmente, per scopi commerciali o non commerciali senza il preventivo consenso di Lazard Frères Gestion. Tuttavia, singole pagine e/o parti del sito possono essere riprodotte o stampate su carta esclusivamente per uso personale, purché riportanti le diciture relative ai diritti d'autore o ai diritti di proprietà intellettuale.

La denominazione Lazard Frères Gestion e il relativo logo sono marchi depositati del gruppo Lazard. Qualsiasi violazione del divieto di riproduzione, cancellazione, riutilizzo o modifica si configura come un reato di contraffazione.

Fiducia nell’economia digitale

Lazard Frères Gestion SAS è una Società di Gestione d’Attivi autorizzata dall’Autorità dei Mercati Finanziari francese (Autorité des Marchés Financiers, AMF) sotto il numero GP 04 000068.

  - Indirizzo della sede legale: 25, rue de Courcelles 75008 Paris
  - Numero RCS: PARIS B 352 213 599
  - Capitale Sociale: 14 487 500 €
  - Numero di partita IVA: FR21352213599
  - Responsabile della pubblicazione: François-Marc Durand
  - Web hosting: Lazard Frères Gestion
  - Menzione della dichiarazione semplificata della CNIL (Commission Nationale de l’Informatique et des Libertés) nel caso di collezione di dati sui clienti: nessuna informazione sul cliente viene raccolta per mezzo del sito internet

Comunicazioni e problemi tecnici

Non è possibile garantire la sicurezza e l'integrità delle comunicazioni scambiate via Internet. Lazard Frères Gestion declina pertanto ogni responsabilità in caso di problemi tecnici, in particolare in caso di difficoltà di accesso al sito o d'interruzione della connessione.

Solvency II

Conformemente alla Posizione AMF 2004-07, Lazard Frères Gestion SAS informa i detentori di quote e/o azionisti degli OIC di cui ne è il gestore finanziario, che potrebbe avere necessità di comunicare la composizione del portafoglio di tali OIC a taluni investitori professionali per soddisfare le loro esigenze di calcolo delle richieste regolamentari legate alla Direttiva 2009/138/CE (cosiddetta “Solvency 2”).

FATCA, un nuovo dispositivo regolamentare normativo per le istituzioni finanziarie non statunitensi

L'oggetto e il quadro giuridico della normativa FATCA

Il Foreign Account Tax Compliance Act (FATCA) è una legge statunitense votata il 18 marzo 2010 che mira a contrastare l'evasione fiscale negli Stati Uniti d'America. Tale normativa prevede la presentazione all'amministrazione fiscale statunitense (Internal Revenue Service - IRS) da parte dei contribuenti USA di una dichiarazione annuale dei conti detenuti al di fuori degli Stati Uniti.

La legislazione fiscale USA impone ai contribuenti statunitensi, indipendentemente dal luogo di residenza, di presentare la loro dichiarazione.

La normativa riguarda le “U.S. Person”, ovvero tutti i soggetti di nazionalità statunitense o residenti sul territorio degli Stati Uniti e ha per oggetto la trasmissione da parte delle istituzioni finanziarie dei dati identificativi di tali soggetti, delle consistenze dei loro conti, dei redditi finanziari maturati e, in futuro, anche dei proventi dalla cessione di titoli.

La prima dichiarazione annuale all'IRS va presentata nel 2015 e riguarderà l'anno 2014. Avrà per oggetto anche i conti di aziende o strutture patrimoniali detenuti dai contribuenti statunitensi.

In Francia, l'applicazione della normativa FATCA rientra nel quadro giuridico di un accordo intergovernativo (Inter Governmental Agreement - IGA) stipulato il 14 novembre 2013 e ratificato dal Parlamento, volto a consentire e rendere obbligatoria la trasmissione di dati bancari e fiscali tra la Francia e gli Stati Uniti.

Lazard e la normativa FATCA

Dal 1° luglio 2014, Lazard Frères Banque e Lazard Frères Gestion devono adeguarsi adempiereal la normativa FATCA, avendo ottenuto dall'IRS lo status di “Participating Financial Institution”.

Lazard Frères Banque e Lazard Frères Gestion si conformano pertanto agli obblighi d'identificazione imposti dalla normativa FATCA.

Al momento dell'apertura di un conto, Lazard raccoglie presso il Cliente, che sia una persona fisica o giuridica, le informazioni utili a identificare le “U.S. Person” e chiede al Cliente di confermare la sua posizione.

L'obbligo si estende anche a coloro che sono già Clienti di Lazard, i quali sono oggetto di un'analisi volta a individuare gli elementi che possano identificarli quali “U.S. Person”. I Clienti interessati saranno contattati al fine di accertare la loro posizione nell’ambito della normativa FATCA.

I nostri corrispondenti abituali sono a disposizione della Clientela per qualsiasi informazione.

Politica di remunerazione

Le remunerazioni fisse e variabili versate dalla Società di gestione al proprio personale, proporzionalmente all’investimento consentito nell’attività di gestione degli Organismi di Investimento Collettivi, escludendo la gestione sotto mandato, possono essere ottenute tramite richiesta via posta, presso il servizio giuridico degli OIC di Lazard Frères Gestion. L’importo complessivo delle remunerazioni variabili viene stabilito dal Gruppo Lazard secondo diversi criteri ivi comprese le performance finanziarie del Gruppo Lazard dell’anno civile precedente, tenendo in considerazione i risultati. La Direzione Generale decide l’ammontare totale delle remunerazioni ripartite tra remunerazioni fisse e variabili, nel rispetto della separazione assoluta tra la componente fissa e la componente variabile della remunerazione. L’importo totale delle remunerazioni variabili è determinato tenendo conto dell’insieme dei rischi.
L’importo della remunerazione variabile è quindi individuato e determinato in parte in funzione della performance di ciascun Impiegato Identificato. La Direzione Generale supervisiona la determinazione dell’ammontare individuale delle remunerazioni definite, in particolare, sulla base di una scheda individuale di valutazione, supporto al colloquio di valutazione annuale. I criteri di valutazione individuale annuale permettono di misurare l’adeguatezza dell’Impiegato Identificato con la posizione che occupa, di prendere in considerazione le sue competenze, di valutare in particolare la sua affidabilità e la sua autonomia. Tale valutazione risponde al raggiungimento degli obiettivi dell’anno precedente e permette di stabilire di conseguenza gli obiettivi futuri.

Informativa sulla privacy LFG

CONSULTER NOTRE POLITIQUE.

PARIS

25, rue de Courcelles
75 008 Paris
+33 (0)1 44 13 01 11

BORDEAUX

8, rue du Château Trompette
33 000 Bordeaux
+33 (0)5 56 44 30 00

LYON

9, rue de la République
69 001 Lyon
+33 (0)4 72 69 95 80

NANTES

4, rue Racine
44 000 Nantes
+33 (0)2 28 08 28 78

BRUXELLES

Blue Tower
Avenue Louise, 326
1050 Bruxelles
+32 (0)2 627 08 80

Torna all'inizio